Workshop dall’Alba al Tramonto: Conosciamoci di Persona!

Dai…seriamente…cosa sia un workshop più o meno lo sappiamo tutti. Ma come al solito, ognuno ne da una propria interpretazione e (nel caso ne sia organizzatore/master) la propria impostazione.

Così non è raro trovare workshop dove ti dicono “questa è la modella, quello è il fondo, scattate”.
O quello in cui arrivi e trovi la “pappa” bell’e cotta e… sostanzialmente è come se fossi andato a fotografare un quadro…

perché dalla scena a luci e posa della modella, è già tutto stabilito, quindi ti trasformi in un semplice esecutore che può decidere al massimo l’inquadratura.

In entrambi i casi potrei portare a casa delle belle foto, ma non diverse da quelle che avrei potuto fare (nel primo caso) se avessi chiamato una modella dandole gli stessi soldi spesi per il workshop e applicando le conoscenze già in mio possesso.

Nel secondo caso invece porterei a casa delle foto probabilmente molto più belle di quanto saprei fare, ma non sarebbero foto mie. Avrei semplicemente registrato fedelmente una storia che qualcun altro ha pensato, inventato e costruito a propria scelta e gusto. Probabilmente qualcosa che non mi somiglia per niente.

Ora vi dico cosa è un workshop per me:
“è un momento di approfondimento, conoscenza e condivisione dove qualcuno (il “master” in questo caso), mette a disposizione di altri le proprie esperienze e conoscenze.


In sostanza racconta, mostra e illustra attrezzature, strumenti e tecniche migliori: come utilizzarle al meglio per metterle al servizio della propria creatività.


Vi faccio un paragone culinario: Aglio Olio e Peperoncino:
Nel primo caso venite ammessi in cucina e dovete trovarvi da soli tutto, dalla pentola al sale. Nel secondo trovate già il piatto fumante che dovete solo mangiare. Nel terzo trovate il cuoco che vi da le prime indicazioni su come e dove trovare pentole ed ingredienti, vi racconta come e cosa farebbe lui per cucinare al meglio e vi segue mentre voi vi cimentate ai fornelli per fare il VOSTRO piatto, magari piccante il giusto, e non “labbra tonanti” come vi viene di solito. ;-)


Quindi, lasciando la cucina e tornando alle foto, non una giornata di scatti “passivi” e neanche una giornata volta a creare tanti “cloni” del master ma una giornata dove gli occhi, le orecchie e il cervello contano molto più della macchina fotografica. Quindi, se dimenticate la macchina poco male… l’importante è che portiate tutto il resto :-)))

Luca Mosconi

Dopo questa bellissima introduzione di Luca Mosconi, spero vi siete resi conto che sarà un workshop attivo dove sarete voi i protagonisti!

Lo scopo del workshop è quello di approfondire la fase progettuale di uno shooting ambientato in grandi location, gestione della luce nelle svariate situazioni sia in interni che esterni nell’arco di una giornata, per capirne, interpretarne e portare a proprio vantaggio i continui cambiamenti.
Capire e scegliere il momento migliore per scattare e come e con quali supporti preparare il set.
Una giornata che si propone di essere non tanto (e non solo) un’occasione di scatti comuni, ma di apprendimento, confronto e condivisione.
Saranno presenti 2 modelle, MUA e stilista con abiti per i cambi delle modelle
Affronteremo il tema più dal punto di vista creativo/interpretativo mettendo la tecnica al servizio della creatività.
Parleremo del progetto e della sua realizzazione, maggior cura e attenzione la porremo agli scatti personali che saranno seguiti dai master come assistenti al set e i fotografi avranno possibilità e libertà di guidare la modella.
Il tutto si svolgerà con la piena partecipazione dei fotografi alla fase progettuale, non in maniera passiva; sarà una guida a come e a perché scegliere una location e una determinata attrezzatura per lavorare.
Divideremo la giornata in 3 fasi distinte, 2 in esterni ad inizio e fine giornata, una in interni nella parte centrale.
Dopo la pausa pranzo e a fine fase scatti, interessantissima sezione “post” che sarà tenuta da Francesco Marzoli http://www.digitalpostproduction.it che sarà svolta in una sala meeting con Maxi schermo.

Sarà rilasciata liberatoria portfolio dalle modelle che interverranno.

Una giornata tra amici e immersi nella fotografia professionale, dall’alba al tramonto.


GLAMOUR NELL’AMBIENTE

Interpretazione della location, scelta del set e delle attrezzature più adatte per la creazione di diverse atmosfere in tono con l’ambiente:

scopo principale è quello di essere in grado di gestire qualunque situazione si trovi in una location sconosciuta per un perfetto risultato Programma:
 Ore 08:30 – Arrivo partecipanti, presentazione e fasi preliminari
Ore 09:00 – Introduzione del workshop
Progetto dello shooting. Immaginare il servizio, decidere il risultato finale che si vuole ottenere, programmare tempi e modi, valutazioni che portano alla scelta della location e della modella

LOCATION ESTERNA I° Verifica degli spazi, valutazione delle condizioni presenti e scelta delle parti di location più adatte al risultato cercato
Valutazione e scelta del tipo di luce ed accessori per la sua modulazione, da utilizzare in funzione del risultato da ottenere
Come comunicare e raccontare alla modella lo stile e la filosofia del progetto e scelta del tipo di trucco e styling

Inizio shooting e scelta delle inquadrature

Ore 09:30 – Sessioni di scatti liberi con le modelle, con assistenza degli insegnanti.
Le sessioni saranno organizzate in gruppi di 2 fotografi alla volta, per dare modo a tutti di lavorare in libertà ed evitare affollamento di fronte alle modelle. Saranno quindi allestiti 2 distinti set (uno per ogni modella) e i gruppi si alterneranno da un set all’altro. I “master” faranno da assistenti ai set e i fotografi avranno libertà di dirigere la modella per ottenere una propria personale interpretazione del set

LOCATION INTERNA
Ore 11:30 – Verifica degli spazi, valutazione delle condizioni presenti e scelta delle parti di location più adatte al risultato cercato.
Valutazione e scelta del tipo di luce ed accessori per la sua modulazione, da utilizzare in funzione del risultato da ottenere.
Come comunicare e raccontare alla modella lo stile e la filosofia del progetto e scelta del tipo di trucco e styling

Inizio shooting e scelta delle inquadrature

Ore 12:00 –  Sessioni di scatti liberi con le modelle, con assistenza degli insegnanti.
Le sessioni saranno organizzate in gruppi di 2 fotografi alla volta, per dare modo a tutti di lavorare in libertà ed evitare affollamento di fronte alle modelle. Saranno quindi allestiti 2 distinti set (uno per ogni modella) e i gruppi si alterneranno da un set all’altro. I “master” faranno da assistenti ai set e i fotografi avranno libertà di dirigere la modella per ottenere una propria personale interpretazione del set

Ore 13:00 – Pausa pranzo 
(Pranzo a buffet,  2 primi piatti, pizzette, tramezzini, torte rustiche, dessert, bevande,  open coffee per tutte la giornata)

Ripresa workshop

Sezione POSTPRODUZIONE I° fase con le modelle al cambio trucco e abito

Ore 14:00 – Valutazione degli scatti eseguiti, commento e criteri di scelta degli scatti in Adobe Bridge.
Valutazione del file RAW in Adobe Camera Raw, Analisi delle caratteristiche fondamentali di un RAW come luminosità, contrasto, colore etc..correzione di eventuali errori commessi in fase di scatto (luci bruciate, ombre scure, poca saturazione ecc etc) ed il Flusso di lavoro ideale.

Ore 15:00 – Sessioni di scatti liberi con le modelle, con assistenza degli insegnanti.
Seconda sessione di scatti liberi in una diversa zona della location e con cambio d’abito delle modelle
Le sessioni saranno di 10 min cad con ogni modella, con la quale lavoreranno max 2 fotografi alla volta, con le stesse modalità della prima sessione

LOCATION ESTERNA II° Ore 16:00 – Verifica degli spazi, valutazione delle condizioni presenti e scelta delle parti di location più adatte al risultato cercato
Valutazione e scelta del tipo di luce ed accessori per la sua modulazione, da utilizzare in funzione del risultato da ottenere
Come comunicare e raccontare alla modella lo stile e la filosofia del progetto e scelta del tipo di trucco e styling

Inizio shooting e scelta delle inquadrature

Sessioni di scatti liberi con le modelle, con assistenza degli insegnanti.
Le sessioni saranno organizzate in gruppi di 2 fotografi alla volta, per dare modo a tutti di lavorare in libertà ed evitare affollamento di fronte alle modelle. Saranno quindi allestiti 2 distinti set (uno per ogni modella) e i gruppi si alterneranno da un set all’altro. I “master” faranno da assistenti ai set e i fotografi avranno libertà di dirigere la modella per ottenere una propria personale interpretazione del set

POSTPRODUZIONE

Ore 18:00 – Postproduzione in ambiente Photoshop.
Ritocco professionale della pelle con l’utilizzo delle maschere e delle curve, ritocco professionale di pancia, fianchi e seno con l’utilizzo di fluidifica in modo avanzato.
Illustrazione di tecniche creative per ottenere effetti particolari di contrasto luce/colore con le curve.

Ore 19:00 – Fine workshop

Le modelle che ci accompagneranno per entrambi le sessioni saranno:

Nicole Stani

http://www.serfo.it/LeFotodiNicoleIII.htm

http://www.serfo.it/LeFotodiNicole.htm

http://calendari.excite.it/2010/donne/calendariozodiaco

Sury

http://www.facebook.com/profile.php?id=1460116201

Il make up sarà curato da Emy Rice

http://www.facebook.com/pages/Rome-Italy/Emy-Rice-Make-Up/253751903954?ref=ts

Lo styling sarà invece opera della stilista Toscana  Veronica Spadaro Couture

http://www.veronicaspadaro.com

Nella seconda parte della giornata la sessione di postproduzione sarà curata da:
Francesco MarzoliDigital Post Produzione

www.digitalpostproduction.it

info@digitalpostproduction.it

Facebook: http://www.facebook.com/www.digitalpostproduction.it

PER PRENOTARE :

Il costo dell’intera giornata e quindi l’intero programma, comprensivo di pranzo e pause caffè, è di  180euro

per prenotare è necessario versare un anticipo di 80euro

sulla carta postepay numero  4023 6005 5627 6725 intestata a Sergio Barozzi

e di notificare lo stesso inviando una email a info@serfo.it (è necessario per acquisire la prenotazione)

indicando nel testo dell’email:   
Nome-Cognome, Numero di cellulare, Città

ed i parametri del versamento effettuato (è importante indicare l’ora del pagamento indicato sulla ricevuta)

Se per qualsiasi motivo il Workshop/Corso non avrà seguito, l’intero importo versato sarà restituito.

(non saranno restituite eventuali spese o commissioni di versamento)

Se per qualsiasi motivo, chi ha prenotato, non potrà partecipare, l’anticipo sarà trattenuto.

PER QUALSIASI INFO:

Luca Mosconi Fotografo

www.lucamosconi.it

info@lucamosconi.it

Mob: +39 3331437855 
Fax: +39 07125047275

Facebook: http://www.facebook.com/luca.mosconi.ph

Sergio Barozzi

www.serfo.it

info@serfo.it

Mobile: +39 3883413165 (dopo le 19.00)
Facebook:  http://www.facebook.com/sergio.barozzi

su face book il gruppo dedicato all’indirizzo:  
http://www.facebook.com/group.php?gid=162575600947#!/group.php?gid=162575600947


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>