Usa il focus-stacking e viene espluso dal Concorso fotografico di National Geographic Italia.

Alberto Ghizzi Panizza

Non è la prima volta che succede uno scandalo dovuto ad un concorso fotografico. Ci troviamo di fronte al caso di National Geographic costretta a dover espellere una foto votata come prima classificata nella categoria “Mondo animale”

Il vincitore mancato è il titolo del post sul sito della NGI che riporta:

L’immagine, indubbiamente, è fuori dal comune: due damigelle (insetti dell’ordine degli odontati, simili alle libellule) ci scrutano, una accanto all’altra, da un fiore. […] Ed è piaciuta molto anche alla nostra giuria, che l’ha votata quasi all’unanimità come prima classificata nella categoria “Mondo animale” dell’edizione 2013 del Concorso fotografico di National Geographic Italia.

Il povero autore Alberto Ghizzi Panizza nel momento in cui ha raccontato come ha realizzato lo scatto con la tecnica del focus-stacking, si è visto passare il trofeo davanti e venire espulso dal concorso in quanto il regolamento prevede l’espulsione per chi utilizza fotomontaggi o esposizione multiple.

Alberto risponde:

[…]L’unico modo per avere i dettagli a fuoco e nitidi è realizzare più scatti con le stesse identiche impostazioni della macchina fotografica, variando però la posizione della fotocamera di qualche millimetro a ogni scatto. […] Penso che questa tecnica non sia da considerare un’alterazione. È un modo di riprendere la realtà il più fedele possibile. Corrisponde alla realtà.

Cosa ne pensate voi?

Se volete leggervi tutta l’intervista ad Alberto la trovate qui: Il vincitore mancato

Mentre potete gustarvi tutte le immagini più belle del 2013 qui: Concorso 2013: ecco i vincitori

Un caro saluto,

Francesco.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>